Ecografia endoscopica (EE)

È così denominata ogni scansione ecografia sotto guida endoscopica, una tecnologia diagnostica diffusasi a partire dagli anni ’80. Un primo tentativo di utilizzo della EE in colo-proctologia fu compiuto alla cieca da Wild e Reid nel 1957, i quali utilizzarono uno scanner a rotazione meccanica inserito nel retto. Successivamente l’EE fu applicata in altre discipline, non colo-proctologiche, per eseguire studi anatomici e poi diagnostici trans-vaginali e trans-esofagei. Si diffusero ampiamente l’ecografia e la biopsia prostatica trans-rettale in ambito urologico. Gli sviluppi dei sistemi per EE hanno favorito la combinazione di un Sistema Ecografico Universale con sonde per scansione radiale e longitudinale, in modo da poter disporre di strumenti tramite software adeguati, con immagini bi e tridimensionali delle strutture indagate. I sistemi ecografici attualmente in commercio equivalgono a personal computers operativi mediante software standard spesso con Windows NT.

‹ Back to the index
Dizionario
Cerca medico
Centri U.C.P.
Coloproctological diseases and procedures

Last insertion:

Toilet Training
Read ›

The Expert Replies

Gaetano Gallo
dr.gaetanogallo@libero.it

Lettere al presidente

Dott. Roberto Perinotti
Rubrica diretta a quanti volessero porre dei quesiti al Presidente SICCR, Dott. Roberto Perinotti.

presidenza@siccr.org

Informazione pubblicitaria
Partner
AIGOAIUGCICSIUD