Lacerazioni perineali

Per lacerazione perineale si intende qualsiasi soluzione di continuità dei tessuti perineali conseguente ad un trauma meccanico, associata o meno a perdita di sostanza. Con l’esame ispettivo del perineo si segnala la presenza di cicatrici, cioè degli esiti di pregresse ferite. L’evento traumatico più frequente causa di lacerazioni del perineo è il parto. Per le lacerazioni del corpo perineale e dello sfintere dell’ano l’Half Way System propone uno standard di classificazione per gradi:
grado 0: normale o lacerazione epiteliale superficiale;
grado 1: lacerazione che non giunge allo sfintere anale;
grado 2: lacerazione che giunge allo sfintere anale;
grado 3: lacerazione che coinvolge lo sfintere anale;
grado 4: lacerazione che coinvolge la mucosa rettale.
Questa classificazione ripresa dalla American College of Obstertrics and Gynaecologists (acronimo: ACOG) propone anche uno standard orientativo per le procedure di riparazione dopo lacerazione e/o episiotomie

‹ Back to the index
Dizionario
Cerca medico
Centri U.C.P.
Coloproctological diseases and procedures

Last insertion:

Toilet Training
Read ›

The Expert Replies

Gaetano Gallo
dr.gaetanogallo@libero.it

Lettere al presidente

Dott. Roberto Perinotti
Rubrica diretta a quanti volessero porre dei quesiti al Presidente SICCR, Dott. Roberto Perinotti.

presidenza@siccr.org

Informazione pubblicitaria
Partner
AIGOAIUGCICSIUD