Una rapida risoluzione dei contenziosi fra paziente e medico con Amami

Maurizio Maggiorotti, presidente di Amami (Associazione Medici Accusati di Malpractice Ingiustamente) commenta l’assoluzione da parte del tribunale di Bologna del medico Salvatore Scandurra, accusato di omicidio colposo per la morte di una paziente e morto suicida prima della sentenza. ”In Italia, ogni anno – afferma in una nota – migliaia di medici vengono portati in giudizio dai loro pazienti, fomentati dai lauti compensi che le assicurazioni fanno sperare di ottenere con la denuncia e la condanna del medico”. Di tutti questi camici bianchi portati in giudizio, ”almeno i due terzi vengono assolti. Se un medico sbaglia è giusto che paghi. Ma se viene assolto?”, si chiede Maggiorotti, riproponendo ” per la risoluzione dei contenziosi fra paziente e medico l’utilizzo dell’accordo arbitrale Amami, per una rapida risoluzione delle controversie”. Per ulteriori informazioni, consultare il sito:www.associazioneamami.it

29/06/2004
‹ indietro
Dizionario
Cerca medico
Centri U.C.P.
Malattie e procedure coloproctologiche

Ultimo aggiornamento:

Ragade Anale
Leggi ›

L'Esperto Risponde
Corrado Bottini
scrivi@corradobottini.com
Lettere al presidente

Dott.ssa Paola De Nardi
Rubrica diretta a quanti volessero porre dei quesiti al Presidente SICCR, Dott.ssa Paola De Nardi.

presidenza@siccr.org

Informazione pubblicitaria
Partner
AIGOAIGOAIS ChannelAIS ChannelAIUGAIUGCICCICSIUDSIUD