Linee guida

ingl.: Guidelines; acronimi: LG o GL

Secondo l’ Institute of Medicine (IoM) di Washington (1990) sono: “Raccomandazioni elaborate in modo sistematico per aiutare il medico ed il paziente a prendere decisioni relative al trattamento opportuno alle specifiche circostanze cliniche”. Per estensione, poiché le _ interessano anche procedure diagnostiche effettuate a scopo preventivo, riabilitativo, o per altre ragioni su soggetti sani, le stesse raccomandazioni elaborate per aiutare il medico nella propria pratica professionale possono aiutare anche il paziente e l’utente sano a prendere decisioni, circa tutti gli atti medici proposti, in specifiche circostanze. In ambito professionale il supporto alle decisioni cliniche non è vincolante né limitante l’autonomia del singolo medico, in quanto queste implicano il riconoscimento della variabilità delle situazioni bio-psicologiche dei pazienti, e sociali degli utenti. Può perfino risultare, eccezionalmente, lecito o addirittura doveroso scostarsi da quanto suggerito dalla linea guida professionale – in questo caso, però, bisogna motivare per iscritto tale scostamento. L’ elaborazione di _ _ in ambito specialistico è compito delle società clinicoscientifiche e in ogni caso devono essere precisati i cosiddetti livelli delle evidenze fondanti, cioè il grado di forza delle prove scientifiche disponibili ad un dato tempo, secondo i criteri della Evidence Based Medicine (acronimo: ingl. EBM, it. MePE). Classificazione dei livelli delle prove di Efficacia (2006) e vedi anche EBM alle voci aggiuntive, sulla Qualità. La SICCR ha formulato _ _ per chirurgia laparoscopica del retto (on line dal giorno 11/01/2006) e per la terapia della malattia emorroidaria (vedi anche qui e on line dal giorno 31/10/2005 sul sito: www.siccr.org).

  1. http://www.pnlg.it/doc/Manuale PNLG.pdf;
  2. http://www.gimbe.org/Conoscere-EBM/Definizione.htm;
  3. Liva C, Tosolini G, Venturini P, et al. L’accreditamento dei servizi sanitari: un’esperienza pilota in Friuli-Venezia Giulia. NAM
    1994;1:33-39;
  4. Liva C. L’accreditamento volontario professionale: l’esperienza italiana. In “L’Accreditamento dei Servizi Sanitari in Italia”, F. Di Stanislao, C. Liva, Centro Scientifico Editore, Torino 1998;
  5. Morosini PL. Nuove tendenze dell’accreditamento alla luce del sistema di accreditamento australiano. QA, 1992; 2:13-22;
  6. Morosini PL, Piergentili P. Accreditamento volontario di eccellenza per le Strutture Residenziali per Anziani. Ed. Vega, S. Lucia di Piave, 1998;
  7. Perraro F, Di Stanislao F, Liva C. L’accreditamento dei Servizi Sanitari: strumento per qualificare la qualità dell’assistenza. QA
    1996;1:3-14.
‹ Torna all'indice
Dizionario
Cerca medico
Centri U.C.P.
Malattie e procedure coloproctologiche

Ultimo aggiornamento:

Sottoporsi ad un Intervento Chirurgico al tempo della Pandemia COVID 19
Leggi ›

L'Esperto Risponde

Gaetano Gallo
dr.gaetanogallo@libero.it

Lettere al presidente

Dott. Roberto Perinotti
Rubrica diretta a quanti volessero porre dei quesiti al Presidente SICCR, Dott. Roberto Perinotti.

presidenza@siccr.org

Informazione pubblicitaria
Partner
AIGOAIUGCICSIUD